Make your own free website on Tripod.com

 

 

 

 
Cattedrale di San Giustino ( CH )


Il profilo architettonico di Chieti, l'antica ed importante Teate, Ŕ segnato inconfondibilmente da uno degli esempi meglio conservati dell'architettura medioevale abruzzese, la Cattedrale di San Giustino. Imponente nei suoi volumi e severa nelle sue forme, la costruzione trasmette subito grande interesse. La cripta rileva la struttura originaria risalente all'XI secolo, Ŕ nel Trecento che la Cattedrale conosce il suo maggiore sviluppo. I numerosi restauri hanno sapientemente cercato di non alterare le linee architettoniche originali e gli arredi lignei interni. La chiesa conserva inoltre interessanti tele settecentesche di noti artisti napoletani, come De Maio e Persico, un Cristo ligneo quattrocentesco ed il pregiato altare marmoreo del presbiterio risalente alla seconda metÓ del Settecento.

giustino01Chieti.jpg (19879 byte) giustino02.jpg (17133 byte) giustino03.jpg (20620 byte) giustino04.jpg (15843 byte) giustino11.jpg (12196 byte)

giustino05.jpg (23159 byte) giustino06.jpg (14498 byte) giustino07.jpg (17496 byte) giustino08.jpg (23839 byte) giustino09.jpg (20960 byte) giustino10.jpg (19334 byte)